Ogni quanto si effettua la revisione dell'autoLa revisione della macchina è un controllo obbligatorio, stabilito per legge, che serve ad attestare che il proprio veicolo sia sicuro, in buono stato e che rispetti le normative sull’inquinamento. La scadenza della revisione deve essere tenuta d’occhio con particolare attenzione dal momento che varia a seconda del tipo di veicolo che si possiede, dall’età del mezzo e poiché le sanzioni possono essere anche piuttosto pesanti.

Prima revisione auto

La prima revisione della macchina deve essere effettuata entro il quarto anno dalla prima immatricolazione ed entro il termine del mese di rilascio della carta di circolazione.
Il controllo del veicolo può essere effettuato presso la Motorizzazione Civile o le officine autorizzate dal Ministero dei Trasporti e in entrambi i casi potrebbe essere necessario prenotare, pertanto è bene organizzarsi in tempo per la revisione.

Revisioni auto successive alla prima

Dopo la prima revisione della macchina quelle successive devono essere effettuate obbligatoriamente ogni due anni entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l’ultima revisione. Ricordate che, al termine della revisione, gli addetti della Motorizzazione o dell’officina autorizzata apporranno un adesivo (o un timbro) al libretto dell’auto che attesterà il superamento della stessa e la data di effettuazione.

Revisioni di auto “speciali”

Taxi, vetture adibite al noleggio con conducente, veicoli da trasporto, rimorchi (di peso complessivo superiore ai 3.5 q), autobus, ambulanze e i cosiddetti veicoli atipici devono effettuare la revisione con cadenza annuale.

Revisione auto con esito negativo

Durante la revisione i tecnici effettuano i seguenti controlli:

  • Identificazione del veicolo
  • Sistemi di sicurezza
  • Freni e giochi
  • Gas di scarico
  • Fari
  • Usura degli pneumatici
  • Impianto Elettrico
  • Carrozzeria
  • Equipaggiamenti

Ogni quanto si fa la revisione della macchinaQualora uno o più di questi controllo non dovesse essere superato il veicolo dovrà tempestivamente effettuare le riparazioni necessarie e “ripetere” la revisione entro un mese. Se invece i difetti sono considerati di elevata gravità il veicolo verrà “sospeso dalla circolazione e non potrà circolare se non per raggiungere un’officina per le riparazioni del caso.

Revisione straordinaria

Ultimo caso contemplato per la revisione dell’auto è la “revisione straordinaria” che può essere imposta dalla Motorizzazione Civile, in caso di un sinistro tale da aver causato danni seri alla sicurezza del veicolo, oppure dalle Forze dell’Ordine che la possono richiedere in seguito a controlli che abbiano evidenziato evidenti mancanze dal punto di vista della manutenzione, inquinamento o rumorosità del veicolo.

Ogni quanto si fa la revisione dell’auto? ultima modifica: 2015-09-20T19:49:26+02:00 da Redazione ogniquanto.it