Lo studio della lingua inglese è importante in diversi settori da quello del lavoro, dove sempre più spesso ci si interfaccia con clienti e colleghi a livello globale, sia per quanto riguarda la propria formazione accademica, e infine anche per piacere personale. Conoscere la lingua inglese, per esempio, agevola le persone che amano viaggiare spesso all’estero e che vogliono comunicare nel migliore dei modi con il mondo che le circonda. Ma studiare inglese online è possibile? Si ottengono davvero dei risultati ottimali? Scopriamolo insieme.

Studiare inglese online: quali corsi scegliere

Il primo passo per studiare la lingua inglese in modo attento e proficuo è attraverso la scelta di una piattaforma che ti offra gli strumenti migliori per apprendere sia la lingua scritta sia quella parlata.

Le piattaforme migliori per chi vuole imparare l’inglese per esigenze professionali o formative, o comunque vuole parlare, leggere e scrivere in modo fluente, sono quelle a pagamento.

I corsi online a pagamento sono senz’altro strutturati in modo più professionale, hanno un più ampio spettro di strumenti che si possono utilizzare per imparare sia la lingua scritta sia quella parlata.

Inoltre, ci sono alcuni corsi che permettono di avere un tutor madrelingua. Questo è davvero importante se si vuole anche imparare a parlare al meglio e riconoscere le parole e gli accenti durante una conversazione con una persona madrelingua.

Oltre a dover optare per un corso a pagamento, il consiglio, è di valutare quali sono gli strumenti che ti offre, quante lezioni si possono seguire, se ci sono lezioni idonee e specifiche per ogni settore di riferimento.

Infine, dopo aver seguito un corso ben fatto, potrai metterti alla prova con test d’inglese al fine di ottenere una certificazione valida per il proprio Curriculum e percorso accademico come il patentino di lingua B2, C1 o C2 a seconda del proprio livello di competenza.

Esistono corsi d’inglese online gratis?

Anche online è possibile trovare alcuni corsi d’inglese gratuiti. Quando però si sceglie di seguire un corso online che non richiede alcun pagamento, bisogna mettere in conto che essendo gratis, gli strumenti messi a disposizione, i contenuti, gli insegnanti ecc…non sono sempre dei professionisti o comunque non approfondiscono le lezioni a 360°. Proprio la gratuità del corso ne mina la loro integrità e utilità per imparare seriamente la lingua. Nonostante ciò, chi ad esempio, ha bisogno di imparare le basi della lingua inglese ad esempio solo per viaggiare, allora potrebbe usare queste risorse che anche se insegnano poco dal punto di vista lessicale e grammaticale, ti possono insegnare le principali frasi di uso comune.

Si può imparare davvero l’inglese online?

Infine, una domanda che spesso ci si pone, ossia se sia davvero possibile imparare l’inglese attraverso l’e-learning. Oggi il mondo di Internet è diventato sempre più organizzato per l’emissione di corsi online, anche certificati. Imparare la lingua inglese online dunque è possibile, non solo ci si può specializzare in modo ottimale e ottenere anche certificati da poter inserire all’interno del proprio curriculum. Inoltre, diverse piattaforme offrono la possibilità di poter imparare l’inglese con insegnanti preparati e madrelingua. Questo vuol dire che sarà come seguire un corso in aula ma con diversi vantaggi.

Tra i principali vantaggi ci sono: poter avere orari flessibili, scegliere quando e come seguire le lezioni, nessuna distrazione per la presenza di altre persone in aula, fonti da cui studiare direttamente dal proprio PC. Tutto questo conciliando al meglio la tua vita personale con quella del desiderio di migliorare il tuo livello di formazione linguistica. Inoltre, seguendo un corso online ben strutturato alla fine del corso avrai ottenuto il risultato più importante: imparare bene la lingua inglese.

Quando è possibile studiare l’inglese online? ultima modifica: 2020-11-22T08:40:42+01:00 da Redazione ogniquanto.it