Tasto dolente di molti italiani.
La dichiarazione dei redditi è un incubo, tra fogli, fatture, documenti e altro si rischia di impazzire.
La domanda che ci poniamo è sempre : Ogni quanto fare la dichiarazione dei redditi ?

Scopri ogni quanto fare la dichiarazione dei redditi e ogni quanto pagare altri tipi di tasse su ogniquanto.it !

Ogni quanto fare la dichiarazione dei redditi ?

La normativa del 2017 prevede che per chi usa usa il modello 730/2017 :

  • dal 18 aprile viene resa disponibile la dichiarazione precompilata 2017
  • entro il 7 luglio: scadenza per i contribuenti che si avvalgono dell’assistenza fiscale
  • entro il 23 luglio : scadenza per i contribuenti che inviano da soli il 730

Mentre chi non usa il 730 :

  • 30 giugno : pagamento imposta senza maggioranze
  • 16 luglio : con maggiorazione dello 0,40%
  • 2 ottobre : scadenza modello redditi 2017

Chi deve fare la dichiarazione ?

La dichiarazione deve essere effettuata da tutti i contribuenti che hanno posseduto nel 2016 uno dei redditi indicati dal T.U.I.R.

La dichiarazione è inoltre obbligatoria solo per certe categorie di contribuenti, quelli soggetti a imposte sul reddito, IRPEF e addizionali comunali/regionali.

Obbligatorietà della dichiarazione dei redditi 2017

La dichiarazione diventa obbligatoria in questi casi :ogni quanto fare la dichiarazione dei redditi

  1. il contribuente è titolare di partita iva, anche se nel 2016 non ha prodotto alcun reddito.
  2. il contribuente ha cambiato lavoro e ha più di un certificazione unica da diversi datori di lavoro.
  3. chi è percettore di indennità pagare dall’inps per cassa integrazione, disoccupazione.
  4. contribuenti che hanno percepito redditi da lavoro dipendente e hanno fruito di deduzioni e detrazioni non spettanti
  5. chi ha percepito redditi da lavoro dipendente  e hanno ricevuto retribuzioni pagate da privati non sostituti d’imposta
  6. i contribuenti con reddito da lavoro dipendente e/o percettori di redditi assimilati senza detrazioni e trattenute addizionali comunale e regionale all’IRPEF
  7. Il contribuente ha percepito redditi sui quali l’imposta si applica separatamente, fatta eccezione per TFR, arretrati, indennità per la cessazione di cococo
  8. contribuenti che hanno percepito redditi a titolo di plusvalenze

Chi deve fare la dichiarazione dei redditi con il 730?

  • Pensionati o lavoratori dipendenti;
  • Lavoratori percettori di indennità di Cassa integrazione o in Mobilità;
  • Soci di cooperative di produzione e lavoro, di servizi, agricole e di prima trasformazione dei prodotti agricoli e di piccola pesca;
  • Sacerdoti della Chiesa cattolica;
  • Giudici costituzionali, parlamentari nazionali e altri titolari di cariche pubbliche elettive come consiglieri regionali, provinciali, comunali, ecc;
  • Lavoratori socialmente utili;
  • Lavoratori a tempo determinato con durata inferiore all’anno
  • Personale della scuola con contratto di lavoro a tempo determinato.
  • Lavoratori che hanno percepito SOLO redditi di cococo almeno nel periodo compreso tra il mese di giugno e il mese di luglio 2016.
  • Produttori agricoli esonerati dalla presentazione 770, IRAP e IVA.

Se ti riconosci in una di queste categorie non dimenticarti le scadenze e ricordati le tre date fondamentali di ogni quanto fare la dichiarazione dei redditi .

Chi non adempie alla dichiarazione diventa un vero e proprio evasore fiscale. Rivolgiti sempre ad un commercialista di fiducia per far analizzare la tua situazione e trovare la soluzione adatta a te.

Ogni quanto fare la dichiarazione dei redditi ultima modifica: 2017-06-12T11:40:05+02:00 da ogniquanto.it | Web